LA PECORA JURASCHAF o PECORA DEL GIURA

La pecora Juraschaf, pur non essendo una razza autoctona italiana, è stata di recente inserita nel Registro Anagrafico delle popolazioni ovine e caprine a limitata diffusione in quanto la sua area di allevamento sull’arco alpino abbraccia Svizzera, Austria, Italia e Germania, ed è stata quindi considerata una razza transfrontaliera. Si tratta di una razza affine alla Schwarzbraunes Bergschaf e deriva da antiche razze svizzere, come la Frutigen,... Read More

LA PECORA LAMON

La Lamon, detta anche Lamonese o Feltrina è una razza autoctona veneta il cui nome deriva dal comune di Lamon in provincia di Belluno, che è la sua zona di origine. Nel suo periodo di massima diffusione era presente in varie province del Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Attualmente si stima una consistenza numerica di circa 200 capi presenti in provincia di Belluno (Lamon e Sovramonte) e Trento (Valle dei Mocheni). E’ una... Read More

GREEN WEEK

Lo ammettiamo, la “Blue Week” ci ha piacevolmente confermato di come l’interesse per la lana autoctona passi anche attraverso una adeguata spinta al risparmio. Non ce lo facciamo dire due volte, anche perché dal risultato delle vendite dipende strettamente il buon esito del progetto di valorizzazione delle lane nazionali e in questi tempi di tosa gli allevatori, che sono una gradita presenza giornaliera nei nostri uffici, chiedono di come... Read More

Siamo tutti ambasciatori

Siamo tutti chiamati a prendere parte alle “buone cause” e se poi da queste fosse anche possibile ricavarci un utile che non sia il solo merito di averle sostenute, beh, in questi casi ci parrebbe davvero bizzarro il non aderirvi. Va da se’ che la buona causa alla quale ci stiamo riferendo è quella costituita dal sostegno alla filiera corta della lana nazionale e più generalmente autoctona, unitamente alla preservazione del pascolo, delle... Read More

LA PECORA SOPRAVVISSANA

Originaria della zona di Visso, in provincia di Macerata, sul versante tirrenico dei Monti Sibillini, nel massiccio appenninico Umbro-Marchigiano, la razza Sopravvissana, deriva da una popolazione ovina autoctona transumante di ceppo appenninico, che , a partire dalla seconda metà del XVIII secolo, venne incrociata con arieti Merinos Rambouillet , ricevuti in dono da un cardinale di Papa Benedetto XIV. Questi soggetti importati vennero introdotti... Read More

LA PECORA MATESINA

La pecora Matesina è originaria della Campania, in particolare del Massiccio del Matese in  provincia di Caserta, da cui prende il nome e che insieme alla Valle Telesina (BN), costituisce la sua zona di allevamento. La razza deriva probabilmente dall’incrocio  tra la razza Appenninica e la Gentile di Puglia, alla quale assomiglia sia per la taglia che per le caratteristiche della lana, di qualità molto fine e adatta alla filatura. La pecora... Read More

LA PECORA FABRIANESE

La pecora Fabrianese è una razza nata negli anni ’60 da incroci tra pecore locali dell’Appennino Marchigiano e arieti di razza Bergamasca. E’ diffusa in provincia di Ancona, Macerata, Ascoli Piceno e Terni. La sua consistenza numerica di soggetti iscritti al Libro Genealogico nel 2006 era di oltre 5700 capi. E’ un animale di taglia medio-grande, di circa 90 kg di peso nel maschio e 68 kg nella femmina, ed altezza al garrese di 82 cm e 74... Read More

LA PECORA QUADRELLA

La pecora Quadrella, o di Benevento è una razza allevata in Campania, originaria dell’Appennino meridionale. Deriva da popolazioni ovine locali incrociate con ovini  merinizzati  e con ovini di origine mediterranea. Viene inclusa tra le popolazioni di ceppo appenninico affini alla Laticauda. E’ una pecora dotata di grande frugalità e si adatta a sfruttare foraggi grossolani e pascoli poveri. E’ una pecora di taglia medio-piccola, di peso... Read More

Mérinos d’Arles

Monsieur Aglio e monsieur Cavallo portano evidente nel loro cognome l’eredità della motilità dei confini. Le loro pecore, saggiamente, non ne hanno mai fatta una questione nazionale e quindi pascolano tranquillamente transumando da una parte all’altra delle linee tracciate dall’uomo, semplicemente ignorandone l’esistenza, pascendosi di quelle erbe che da un lato sanno di mare e dall’altro di monte; i pascoli delle Alpi marittime, sullo... Read More

La pecora Cornigliese

La pecora Cornigliese è una razza originaria dell’Alto Appennino di Parma e prende il nome dal paese di Corniglio, comune montano ai confini con la Toscana e situato all’interno del Parco Regionale dell’Alta Val Parma e Cedra, detto anche Parco dei Cento Laghi. L’origine della razza risale alla metà del settecento, quando i Borboni di Parma avviarono l’incrocio della popolazione ovina locale con soggetti di razza Merinos,  introdotti... Read More

Next Page »